La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 26 novembre 2021

Venerdì della XXXIV settimana del tempo ordinario
image of day
Dal Vangelo secondo Luca 21,29-33
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l’estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno».
Commento
"Guardate". Questa parola, questo invito che Gesù fa, mi risuona forte. Perché, se è vero che è semplice capire che l'estate è prossima quando le piante iniziano a germogliare, è anche vero che i nostri occhi non sempre sono attenti e pronti a cogliere i segni presenti nella realtà che viviamo. Personalmente, spesso mi chiedo cosa sia giusto fare e non fare, quale sia il bene, se ciò che vivo è nella direzione buona; domande che pongo prima a me stessa, poi anche alle persone che ho intorno e che porto in preghiera davanti a Dio. Ecco, il vangelo di oggi, in semplicità, per rispondere a tali interrogativi mi richiama a guardare, a osservare ciò che accade, ciò che è evidente attorno a me, nella fiducia che è anche attraverso gli eventi e ciò che la realtà mi presenta che Dio mi guida.

Ecco che allora la mia tensione non sarà nella ricerca di grandi conferme e di risposte esatte agli interrogativi che porto dentro, quanto ad avere un cuore attento a quei segni, spesso semplici e piccoli, che possono continuare a indicarmi la direzione.

Oggi voglio "guardare" e non solo vedere quello che accade nella mia vita, anche se sono piccole cose...
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo
Condividilo sui Social

Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: