La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 27 aprile 2020

Lunedì della III settimana di Pasqua

image of day
Dal Vangelo secondo Giovanni 6,22-29
Il giorno dopo, la folla, rimasta dall’altra parte del mare, vide che c’era soltanto una barca e che Gesù non era salito con i suoi discepoli sulla barca, ma i suoi discepoli erano partiti da soli. Altre barche erano giunte da Tiberìade, vicino al luogo dove avevano mangiato il pane, dopo che il Signore aveva reso grazie.
Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafàrnao alla ricerca di Gesù. Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?».Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo».Gli dissero allora: «Che cosa dobbiamo compiere per fare le opere di Dio?». Gesù rispose loro: «Questa è l’opera di Dio: che crediate in colui che egli ha mandato».
Commento
La folla che cerca Gesù  perché il giorno prima era stata sfamata, che non lo trova e che decide di prendere la barca per andarlo a cercare senza sapere cosa stava realmente cercando, questa folla mi fa pensare.

“Quando sei venuto qua?” gli chiedono stupiti. Gesù non si trova solo dove pensiamo noi, non si trova solo dentro le quattro mura di una chiesa.Gesù ti spiazza, ti stupisce, si fa trovare dove tu non te lo aspetti! In un piccolo gesto inaspettato, nel vicino di casa che ti saluta dalla finestra, in un amico lontano che ti chiama dopo tanto tempo, nell’amore che è dono. Gesù è lì. Anche nella fatica. Anche quando la tua ricerca pone la domanda “sbagliata”. E non si ferma davanti alla quarantena, così come non è rimasto immobile su quel lago.Ti dice che è Lui la vera Vita, il vero cibo che ti sazia. E che credere in Lui ti salva.Allora mi chiedo: Gesù, dove ti sto cercando? Riesco a fidarmi di Te anche quando ti trovo con fatica e dove non pensavo che fossi? Sono capace di cambiare le mie domande e lasciarmi saziare da Te?

Oggi provo a pensare alla domanda che mi porta a cercare Gesù.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: