La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 29 maggio 2020

Venerdì della VII settimana di Pasqua

image of day
Dal Vangelo secondo Giovanni 21,15-19
In quel tempo, [quando si fu manifestato ai discepoli ed] essi ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci i miei agnelli».
Gli disse di nuovo, per la seconda volta: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pascola le mie pecore».Gli disse per la terza volta: «Simone, figlio di Giovanni, mi vuoi bene?». Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli domandasse “Mi vuoi bene?”, e gli disse: «Signore, tu conosci tutto; tu sai che ti voglio bene». Gli rispose Gesù: «Pasci le mie pecore. In verità, in verità io ti dico: quando eri più giovane ti vestivi da solo e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti vestirà e ti porterà dove tu non vuoi».Questo disse per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E, detto questo, aggiunse: «Seguimi».
Commento
Gesù, chiedendo a Pietro se lo ama, vuole consolidare in noi la capacità d’amare. E in modo insistente glielo chiede per tre volte con tre diversi vocaboli: "fileo", amore di amicizia, "agapao", amore per cui darei la vita per te, e … mi vuoi bene? La forma più semplice. Nessuna forma annulla l’altra ma la rafforza.





Siamo capaci di un amore totale, generoso e forte, ma è amore anche quello della quotidianità, non solo quello degli slanci di entusiasmo. Solo chi impara a consolidare la sua capacità d’amare è capace di donare amore vero.Gesù vuole questo, che è il tutto! L’amore piccolo di ogni giorno e quello delle grandi imprese. Mi ami per la vita che ti ho dato? Mi ami per le gioie di cui godi? Mi ami per il vento, la pioggia, il sole? Mi ami per il lavoro a cui ti ho chiamato? Mi ami nella fatica e nel dolore? Gesù ci ama sempre fino alla Croce e ci ama anche attraverso queste domande insistenti sull'amore. È l'Amore che vuole essere amato e insistentemente attraverso l’amore per Lui ci invita ad amare il Suo gregge.Amami ed imparerai ad amare, amami e seguimi nell'amare, non avere paura!

Oggi facciamo un gesto d’amore nel nascondimento e uno esplicito che faccia felice qualcuno.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: