La Gioia del Vangelo

calendar

domenica 26 luglio 2020

XVII domenica del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 13,44-52
In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:
«Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo.Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra.Ancora, il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva, si mettono a sedere, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti.Avete compreso tutte queste cose?». Gli risposero: «Sì». Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba, divenuto discepolo del regno dei cieli, è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche».
Commento
Il regno dei cieli è per tutti e raggiunge chiunque. C'è chi lo trova inaspettatamente, come un tesoro nel campo; e chi invece lo raggiunge dopo un'intensa ricerca, come il mercante di perle preziose. Gesù non sembra tanto interessato a spiegare cos'è il regno, quanto a mostrare la possibilità di farne esperienza autentica.Che sia cercato o meno, infatti, l’incontro con il regno di Dio implica una scelta. Oggi stesso Gesù mi offre nei volti che incontro, negli sguardi che incrocio, la possibilità di essere “pieno di gioia”, ponendo Lui al primo posto nei miei desideri, nei miei affetti, nei miei pensieri. Ciò esige un impegno. Perché cresca nella mia vita, il Regno mi chiede di eliminare il superfluo, di fare spazio, per accoglierlo attraverso l'incontro con Gesù, nella relazione con Lui. Così, come ogni impegno vero e prezioso, non può essere scelto una volta per tutte, ma mi richiede gioiosa dedizione.Oggi mi ritaglio un po’ di tempo per rileggere il brano di Vangelo. Nella preghiera chiedo al Signore la grazia di sperimentare la gioia dell'incontro con Lui.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: