La Gioia del Vangelo

calendar

domenica 25 ottobre 2020

XXX domenica del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 22,34-40
In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Questo è il grande e primo comandamento. Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti».
Commento
Leggendo questo Vangelo sento quanto è meraviglioso Dio che è Amore e penso a quanto è eccezionale il fatto che semplicemente riconduce tutta la Legge a due comandamenti in cui ci dice di amare: il primo è amare Dio; e secondo, che ne è conseguenza, è di amare il prossimo. Chi ama Dio non può non amare il prossimo.
In questo momento di pandemia mondiale penso che l'amore verso il prossimo si possa concretizzare anche in piccoli gesti di attenzione concreta e di rispetto delle normative vigenti per la sicurezza sanitaria di tutti. Anche così possiamo contribuire al bene comune che è il bene per tutti.
Penso che Gesù con l'espressione "il prossimo" intenda tutti gli uomini, in senso universale: il prossimo conosciuto e quello sconosciuto, il prossimo vicino e quello lontano, il prossimo simile a me e quello diverso da me. Anche Papa Francesco lo sottolinea con la sua enciclica "Fratelli tutti" sulla fraternità e l'amicizia sociale.

Il mio impegno di oggi: voglio riflettere sulle relazioni che vivo con tutte le persone che incontro, alla luce dell'Amore che è Dio e della fraternità.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: