La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 22 dicembre 2020

Martedì della IV settimana di Avvento

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 1,46-55
In quel tempo, Maria disse: «L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva. D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente e Santo è il suo nome; di generazione in generazione la sua misericordia per quelli che lo temono. Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote. Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri, per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
Commento
Nel Vangelo di oggi ci viene proposta una preghiera nella quale ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, si è imbattuto: Il Magnificat. Maria, donna semplice e umile, di un villaggio della Galilea, si trova ad affrontare una situazione nettamente più grande di lei: portare nel suo grembo il Figlio di Dio. Avrebbe potuto tranquillamente rifiutare, nulla le era stato promesso in cambio. Nessuno ci dice che la decisione di intraprendere questo grande passo non le sia costato fatica, ma grazie alla sua immensa umiltà non si ritira dalla responsabilità a lei consegnata, bensì la accoglie, non cercando di essere una persona diversa da ciò che era prima oppure vantandosi del meraviglioso gesto di Dio nei suoi confronti. La sua grandezza sta appunto nel fatto che rimane la donna semplice che è sempre stata, pur sapendo il valore di chi aveva nel grembo, ma essendo altresì cosciente che colui che avrebbe partorito non sarebbe mai stato suo. Essa accetta con gioia e spontaneità la chiamata, il servizio che il Padre le ha richiesto, portandolo fino alla fine.
Quante volte nella nostra vita per paura non abbiamo accettato ciò che il Signore ci ha proposto? O non lo abbiamo portato a termine?

Oggi mi prendo questo impegno: essere aperto alla volontà di Dio accogliendola nelle situazioni quotidiane e secondo le mie possibilità portandola a compimento.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: