La Gioia del Vangelo

calendar

giovedì 04 febbraio 2021

Giovedì della IV settimana del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Marco 6,7-13
In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche. E diceva loro: «Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro». Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano.
Commento
Gesù come sempre supera le nostre insicurezze, i nostri schemi, le nostre paure e ci precede dandoci fiducia: non è ancora asceso al cielo è decide di mandare gli apostoli da soli. Non li tiene legati a sé, ma consapevole che "quando due o più sono riuniti nel mio nome, Io sono in mezzo a loro", li invia fiducioso con il potere di scacciare gli spiriti impuri. Missione davvero ardita, tanto più che sono talmente essenziali i mezzi con cui li invia!
Mi colpisce questo aspetto, perché li priva proprio del necessario, anche di un po' di pane e di una sacca dove riporlo. Devo mettermi nell'ottica che schemi, programmi, progetti per testimoniare sono inutili, basta essere semplicemente in due, avere buoni calzari per camminare molto e un bastone che ci sostenga...il bastone della Croce. E si parte, inizia subito con il primo passo la testimonianza, non è relegata a momenti specifici e calcolati. Basta essere sulla via. Poi, proprio perchè c'è Lui in mezzo, nella povertà e grazie alla povertà dei mezzi che abbiamo, Lui apre i cuori e allontana il male.
Quante volte ho dubitato di questo Suo potere! Mi torna alla mente una frase di Escrivà, pescata da un cesto durante una confessione quand’ero piccola: “Troppa semplicità la tua quando giudichi il valore delle imprese d’apostolato da quello che di esso è visibile. Con questo criterio dovresti preferire un quintale di carbone a un pugno di diamanti”.

Oggi mi stringo a Gesù e racconto ad un amico la gioia di un momento vissuto in Sua comunione.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: