La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 15 febbraio 2021

Lunedì della VI settimana del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Marco 8,11-13
In quel tempo, vennero i farisei e si misero a discutere con Gesù, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo alla prova. Ma egli sospirò profondamente e disse: «Perché questa generazione chiede un segno? In verità io vi dico: a questa generazione non sarà dato alcun segno». Li lasciò, risalì sulla barca e partì per l’altra riva.
Commento
Di questo racconto ci colpisce la domanda che Gesù pone ai farisei nel momento in cui gli chiedono un segno dal cielo: "Perché questa generazione chiede un segno?". Pensiamo, infatti, che non sia tanto la richiesta in sé di un segno che porta Gesù a "sospirare" e poi ad allontanarsi da loro, quanto il conoscere la reale motivazione di tale richiesta: i farisei, infatti, con questa domanda vogliono "metterlo alla prova". E davanti a questo atteggiamento, Gesù risponde che "non sarà dato alcun segno". Ancora una volta Gesù guarda al cuore dell'uomo e della relazione con Lui. Ecco che allora questo brano ci riporta al nostro rapporto con Dio: ci domandiamo da che cosa siamo spinti quando esprimiamo a Dio le nostre richieste e ci domandiamo qual è il nostro atteggiamento davanti a Lui. Le nostre richieste possono essere espressione di sentimenti di fiducia e abbandono, quando sappiamo andare da Lui con un cuore di figli che si rivolgono al proprio Padre amorevole. Ma possono anche essere mosse da atteggiamenti di dubbio e diffidenza e diventare dei modi per mettere alla prova Dio, quando, ad esempio, nei passaggi più difficili della vita rischiamo di perdere la fiducia e di lasciarci sopraffare dallo scoraggiamento.

Oggi, durante la giornata, possiamo prenderci un tempo per aprire il nostro cuore a Dio, per consegnarli tutto ciò che riconosciamo essere di inciampo nel nostro rapporto con Lui, e chiedergli di mostrarci il Suo vero volto di Padre.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: