La Gioia del Vangelo

calendar

sabato 13 marzo 2021

Sabato della III settimana di Quaresima

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 18,9-14
In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l’intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l’altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: “O Dio, ti ringrazio perché non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adùlteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno due volte alla settimana e pago le decime di tutto quello che possiedo”. Il pubblicano invece, fermatosi a distanza, non osava nemmeno alzare gli occhi al cielo, ma si batteva il petto dicendo: “O Dio, abbi pietà di me peccatore”. Io vi dico: questi, a differenza dell’altro, tornò a casa sua giustificato, perché chiunque si esalta sarà umiliato, chi invece si umilia sarà esaltato».
Commento
Leggendo questo Vangelo mi son detta: chiara la descrizione dell'umile e del pieno di sè. Ma se la rapporto alla mia vita? Quante cose mi sembrano facili, ma sotto sotto non lo sono. Quante volte mi sembra di ben consigliare, ma quando mi ritrovo nella stessa situazione, mettere in pratica il “buono e l’umile” mi risulta difficile…
Nella confessione ho sempre trovato gioia: Gesù che ascolta la mia fragilità, i miei sbagli, le mie ferite, non mi giudica, ma mi fa sentire amata e perdonata! Ma io, io riesco sempre a perdonare? Mi torna in mente il passaggio del Padre nostro: “rimetti a noi i nostri debiti - va beh, questo Gesù mi piace! - come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori”: e qui faccio molta fatica, ultimamente poi evidenziando quell' “anche".
Sono convinta che in ognuno di noi ci sia un po’ del fariseo e un po’ del pubblicano, ma è solo coltivando la Tua parola che possiamo far emergere la forza dell'Amore!
Avere fiducia in Te donandoti il nostro cuore, con tutte le emozioni e le fragilità che racchiude e sentendoci figli perdonati; imparare a scoprire la vera forza del per-dono, un dono da donare anche agli altri, un dono d’Amore!

Oggi rifletto sulla mia vita e sulla libertà che Dio mi lascia, riscoprendo il grande potere che ho: il potere di scegliere.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: