La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 04 giugno 2021

Venerdì della IX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Marco 12, 35-37
In quel tempo, insegnando nel tempio, Gesù diceva: «Come mai gli scribi dicono che il Cristo è figlio di Davide? Disse infatti Davide stesso, mosso dallo Spirito Santo: “Disse il Signore al mio Signore: Siedi alla mia destra, finché io ponga i tuoi nemici sotto i tuoi piedi”. Davide stesso lo chiama Signore: da dove risulta che è suo figlio?». E la folla numerosa lo ascoltava volentieri.
Commento
Oggi Gesù ci fa due domande davvero spiazzanti. Sembra difficile trovare una risposta immediata, ma se si legge attentamente è Gesù medesimo che ce la suggerisce: “disse infatti Davide stesso mosso dallo Spirito Santo”. Lo Spirito Santo: uno dei doni più belli e potenti del nostro credo! Ricordo che una volta sentii qualcuno definire la Santissima Trinità come il sole: il Padre è il sole, Gesù è la luce e lo Spirito Santo è il calore che emana. Dio sapeva e sa che questo sarebbe stato un tempo di tribolazione, ma proprio per questo e perché ci ha amato tanto, ha voluto restaurare e rinnovare quel filo diretto ed intimo con Lui che il peccato originale aveva spezzato. Quindi non solo ci ha donato la luce viva del Suo Unico Figlio, permettendo la Sua morte in croce e la Sua resurrezione perché noi avessimo la vita e l’avessimo in abbondanza, ma ha voluto farsi presenza discreta nei nostri attimi. Già, discreta perché la persona dello Spirito Santo se non viene interpellata non è invadente, ma quando viene chiamata risponde con forza quasi con un impeto interiore: proprio come con Davide! Ecco allora che ripenso a tutte le volte che qualcuno anche di sconosciuto è riuscito a darmi in modo inspiegabile, quasi soprannaturale, l’aiuto di cui avevo bisogno in quel preciso istante.

Ed io, mi faccio muovere dalla voce di Dio?

Oggi durante la giornata ripeto questa preghiera: vieni Santo Spirito, vieni con forza e potenza ad abitare nel mio cuore.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: