La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 16 agosto 2021

Lunedì della XX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 19,16-22
In quel tempo, un tale si avvicinò e gli disse: «Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?». Gli rispose: «Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo. Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti». Gli chiese: «Quali?». Gesù rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso». Il giovane gli disse: «Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?». Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!». Udita questa parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze.
Commento
“Maestro, che cosa devo fare di buono?”. Semplicemente nel proprio piccolo donarsi al prossimo ed affidarsi a Dio. Quante volte sono sommerso dai mille impegni, dalle giornate infinite di lavoro… Non c’è tempo per dedicarmi alle persone a me più care, non ho tempo per le mie passioni, non ho tempo per Dio, non ho tempo per cercare di strappare un sorriso a qualcuno. Ma è proprio il tempo che mi manca oppure è la mancanza di volontà nel mettermi in gioco, nel togliere la corazza che copre la mia anima mettendomi a nudo di fronte all’altro ed a Dio? Pensandoci bene, è proprio la seconda opzione. Sì, perché donarsi non è mai facile, ci si riconosce fragili, ci si scopre nudi di fronte all’altro, e si ha quasi il timore di dare qualcosa di proprio, perché non vogliamo scoprirci troppo di fronte agli altri, si vuole rimanere nella propria zona di confort, come il giovane nel Vangelo. Gesù invece mi invita oggi ad osare di più nella mia vita, a spendermi, a non avere paura di donare il mio tempo per gli altri, non per essere applaudito da tutti, ma solamente perché nell’altro vediamo Dio, là dove c’è un bisognoso, là dove c’è qualcuno che ci chiede aiuto od un po’ del nostro amore. È tempo speso bene, perché si riceve sempre molto di più rispetto a ciò che si dona, si diventa persone migliori. 

Oggi provo a ritagliarmi un po’ di tempo per riflettere sul mio tempo speso per gli altri, per cercare di essere utile a qualcuno, alla mia comunità o nel mondo del volontariato.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: