La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 31 agosto 2021

Martedì della XXII settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 4,31-37
In quel tempo, Gesù scese a Cafàrnao, città della Galilea, e in giorno di sabato insegnava alla gente. Erano stupiti del suo insegnamento perché la sua parola aveva autorità. Nella sinagoga c'era un uomo che era posseduto da un demonio impuro; cominciò a gridare forte: «Basta! Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!». Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E il demonio lo gettò a terra in mezzo alla gente e uscì da lui, senza fargli alcun male. Tutti furono presi da timore e si dicevano l'un l'altro: «Che parola è mai questa, che comanda con autorità e potenza agli spiriti impuri ed essi se ne vanno?». E la sua fama si diffondeva in ogni luogo della regione circostante.
Commento
C'è un aspetto di questo brano che mi ha colpito più di tutti: lo stupore dei presenti nel vedere ciò che Gesù è stato in grado di fare attraverso la sua Parola. Già, Gesù infatti oggi ci stupisce non solo per quello che dice, ma anche per come lo dice, perché ha la capacità di rendere la sua Parola credibile e accettabile ai suoi ascoltatori. Questo fatto costringe non solo chi ha assistito alla scena, ma anche chi lo ascolta, a mettersi in ricerca, a domandare, a incrinare le proprie sicurezze, a sentirsi piccoli di fronte a Dio. E così dovremmo sentirci anche noi ogni volta che ascoltiamo la sua Parola. Dobbiamo essere in grado di accoglierla e lasciarci stupire sempre, come se fosse la prima volta. Le parole di Gesù, lo ha detto Lui stesso, sono "spirito e vita". Lasciamo che allora, queste parole ci travolgano, ci riempiano il cuore di gioia e spazzino via tutto il male affinché non trovi spazio dentro di noi. Credo infatti che tutto il Vangelo sia un progressivo cammino di luce che entra in noi e man mano ci libera dalle tenebre e da ciò che ci occupa.


Sono pronto a lasciarmi travolgere dalla Parola di Dio?

Oggi provo a rileggere questo brano del Vangelo come se fosse la prima volta, lasciandomi stupire da ogni singola parola.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: