La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 11 ottobre 2021

Lunedì della XXVIII settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 11,29-32
In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire: «Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell'uomo lo sarà per questa generazione. Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone. Nel giorno del giudizio, gli abitanti di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Giona».
Commento
Cristo ha cambiato la mia vita; con Lui ho instaurato un rapporto personale in cui metto a nudo le mie debolezze, le mie azioni, il mio amore verso di Lui, i miei comportamenti nei confronti del prossimo. Mantenere forte questo rapporto, ovviamente da parte mia, è una perenne battaglia spirituale interna che mi riempie ogni momento. A Gesù, però, non basta, mi vuole tutto, vuole di più: mi chiede conto del rapporto che ho con Lui, ma vuole anche che porti questo rapporto nel mondo. Mi rendo conto che è comodo vivere la mia fede nel privato o all'interno delle comunità che frequento; ma Gesù vuole anche che mi interroghi sul tipo di società in cui vivo, vuole che apra gli occhi e veda quanto essa è lontana da Lui. Vuole che contribuisca, ci sono tanti modi per farlo, per riportare il suo Cuore al centro del cuore di tanti uomini, che sembrano averlo dimenticato.

Le chiese, i monasteri, le comunità, la mia famiglia sono importanti luoghi che alimentano la fiamma della fede ma devo anche riuscire ad uscire da queste “bolle” protette per portare la luce di questa fiamma a più persone possibili altrimenti la fede, se non viene annunciata, si affievolisce e si perde.

Oggi mi impegno, nella maniera che giudico più opportuna ed in base all'occasione, a parlare di Cristo ad una persona che incontrerò durante la giornata (un collega, un compagno di scuola, un famigliare).
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: