La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 22 ottobre 2021

Venerdì della XXIX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 12,54-59
In quel tempo, Gesù diceva alle folle: «Quando vedete una nuvola salire da ponente, subito dite: "Arriva la pioggia", e così accade. E quando soffia lo scirocco, dite: "Farà caldo", e così accade. Ipocriti! Sapete valutare l'aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo? E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto? Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada cerca di trovare un accordo con lui, per evitare che ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all'esattore dei debiti e costui ti getti in prigione. Io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all'ultimo spicciolo».
Commento
A volte, nella vita di tutti i giorni, ci soffermiamo sulle cose banali e superficiali, quelle meno importanti, gli dedichiamo del tempo e gli diamo anche un peso eccessivo.
Invece le cose per cui vale la pena lottare, quelle degne di tempo e attenzione, che però ci mettono in discussione e mostrano la nostra fragilità, per orgoglio o per paura, le tralasciamo. "Finchè non avrai pagato l'ultimo spicciolo", finché non avrai sudato e lottato mettendo tutto te stesso. Il Signore ci chiama all'autenticità e ad una fratellanza vera, che supera i litigi e le discussioni, che si batte per ciò che è giusto. Mi chiedo se nella mia quotidianità riesco a mettermi in gioco al cento per cento o se mi fa comodo nascondermi dietro una facciata superficiale. La fatica di riconoscere ciò che è giusto e di perseguirlo a volte pesa tanto e la pigrizia prevale. Anche l'orgoglio ha il suo peso non da poco: ammettere a se stessi, ma soprattutto a chi ho di fronte che ho sbagliato, non è sempre facile e costa fatica, umiltà. Il Signore ci invita a fidarci di Lui anche quando è impegnativo e soprattutto ci chiede di camminare con il nostro "avversario", per dialogare con lui, addirittura per mettersi d'accordo, trovare un punto comune per arrivare poi ad avere un fratello in più.
Il mio sguardo sugli avvenimenti quotidiani riesce ad essere limpido?

Oggi mi impegno a riconoscere un mio errore e parlarne con qualcuno.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: