La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 30 novembre 2021

Sant’Andrea Apostolo

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 4,18-22
In quel tempo, mentre camminava lungo il mare di Galilea, Gesù vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. E disse loro: «Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini». Ed essi subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, che nella barca, insieme a Zebedèo loro padre, riparavano le loro reti, e li chiamò. Ed essi subito lasciarono la barca e il loro padre e lo seguirono.
Commento
"Vi farò pescatori di uomini". Difficile comprendere e spiegare il futuro di Dio racchiuso in questa frase. La teologa Elisabeth Green ci offre questa bellissima immagine: "I primi discepoli hanno accolto l'invito di Gesù e hanno riempito le loro barche non di pesci, ma di donne e di uomini. E le loro barche, oggi, dopo duemila anni, sono arrivate fino a noi." Ma... è un invito quindi a muoverci al Suo servizio per catturare le persone in una rete, piena di dettami e regole? O forse più un invito a pescare "l'umanità del mondo"? Che bella la prospettiva di una rete che possa mettere in salvo qualcuno anziché imprigionarlo! Lui mi chiama e ci chiama, nel nostro piccolo, a tirar fuori ogni nostro fratello da situazioni di delusione, di ingiustizia, di sofferenza, avendo in noi lo spirito di un inviato, innamorato ed appassionato della stessa tenerezza del Padre. Si certo ma...come e quando fare tutto questo? "Subito", ci dicono gli apostoli. E’ vero, incontreremo sicuramente tradimenti, paure, rallentamenti, ma la risposta è "subito". Subito è il tempo di Dio, è il "sì" di Maria. Subito è la risposta dell'amore.

Quest'oggi mi impegnerò ad essere umilmente annunciatore della Misericordia del Padre, laddove un cuore "annega" nel dubbio e nella sofferenza.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: