La Gioia del Vangelo

calendar

sabato 01 gennaio 2022

Maria SS. Madre di Dio

image of day
Dal Vangelo secondo Luca 2,16-21
In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro. Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore. I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com'era stato detto loro. Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall'angelo prima che fosse concepito nel grembo.
Commento
Una delle frasi che mi piace di più in assoluto riferita Maria è proprio quella contenuta in questo Vangelo: "serbava tutte queste cose meditandole nel suo cuore". Richiama un'idea di rispetto e di una delicatezza infinita. Mi ricorda l'immagine di una casa calda e accogliente in cui poter sostare, in cui sentirsi a casa. Il cuore di Maria come il luogo in cui trovare casa. Essere capaci di osservare e vivere con questa capacità, cioè di meditare nel cuore, cogliendo ciò che di buono e bello c'è in ogni cosa è davvero l'augurio più bello che si possa fare in questo tempo. Significa riuscire a sospendere il giudizio, a non lasciarsi travolgere dalle emozioni negative. Significa essere capaci di stare nel "qui e ora", di stare "in quello che c'è" gioiosamente.  In questa frase è descritta in modo perfetto quello che Maria è riuscita ad essere: una donna e una madre discreta, umile e ricca di amore. Il secondo pensiero è relativo ai pastori che dopo aver visto il bambino tornano alla loro vita, alle loro occupazioni di sempre. Mi fa riflettere che Dio li incontra non per farli rimanere a lodarlo, ma per farli tornare alla la vita tutti i giorni con la gioia nel cuore per averlo "udito e visto". Serbare nel proprio cuore l'incontro con Gesù e ciò che davvero può donare la vera gioia alla nostra vita.

Oggi scelgo una cosa, un avvenimento una persona da "serbare" nel cuore, come ha fatto Maria. Provo a coltivare questo atteggiamento anche con le cose che faccio fatica a comprendere e ad accettare.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: