La Gioia del Vangelo

calendar

giovedì 10 marzo 2022

Giovedì della I settimana di Quaresima

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 7,7-12
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra? E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe? Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele chiedono! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti».
Commento
"Chiedete e vi sarà dato", una frase che ci è entrata spesso nel cuore. Quante volte però mi sono detta: ho pregato tanto, ho pensato molto a ciò che ho chiesto ma non sono stata esaudita. Ma se il Signore sa già di cosa ho bisogno, perché mai dovrei costantemente continuare ad insistere ed implorarlo? Sant'Agostino si poneva spesso queste domande ed è riuscito a rispondere: non sei esaudito perché chiedi male, perché ancora non riesci a comprenderlo, ma quello che stai chiedendo non è il tuo vero bene, qui ed ora. Perché Dio aspetta ad esaudirci, per lasciare crescere in noi il reale e intimo desiderio di ciò che chiediamo. Lui sa darci "cose buone" al momento opportuno, capaci di renderci umili nel cuore, saggi nella fede, perseveranti nella carità. Solo attraverso un intimo dialogo con Lui (e non un interrogatorio mi viene da dire!) possiamo instaurare un rapporto profondo come con un fedele amico, dove parlare con libertà, chiedere con libertà e dare con libertà. Ed allora  non posso fare altro che ripensare e correggere il mio iniziale pensiero: "Non ho ottenuto ciò che chiedevo ma ciò che, nel profondo del cuore, ho sempre desiderato".

"Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro". Oggi cercherò di osservare e di immedesimarsi in un piccolo bisogno o difficoltà di qualcuno che mi sta accanto e proverò, con impegno ed umiltà, ad alleviarli... anche solo per poco.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: