La Gioia del Vangelo

calendar

giovedì 26 maggio 2022

Giovedì della VI settimana di Pasqua

image of day
Dal Vangelo di Giovanni 16,16-20
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Un poco e non mi vedrete più; un poco ancora e mi vedrete». Allora alcuni dei suoi discepoli dissero tra loro: «Che cos'è questo che ci dice: "Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi vedrete", e: "Io me ne vado al Padre"?». Dicevano perciò: «Che cos'è questo "un poco", di cui parla? Non comprendiamo quello che vuol dire». Gesù capì che volevano interrogarlo e disse loro: «State indagando tra voi perché ho detto: "Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi vedrete"? In verità, in verità io vi dico: voi piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi sarete nella tristezza, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia».
Commento
Oggi il testo del Vangelo inizia con una frase di Gesù che pare enigmatica a tal punto che i discepoli non capiscono. Per me che leggo questo Vangelo oggi, la chiave di lettura la trovo nella meditazione. Mi sono soffermata nel mettere in relazione il tempo alla presenza e all’assenza di Gesù e alla correlazione tra "mi vedrete" e "non mi vedrete". Gesù mi sta dicendo che ci sarà un cambiamento interiore in me, dalla tristezza alla gioia, dandomi la possibilità di stare in comunione con Lui anche se non lo vedo fisicamente. La fede in Lui trasforma la tristezza in gioia. Quel "poco" di cui mi parla Gesù, non è un attimo quantitativo, ma qualitativo, che cambia la mia esistenza e quella dei cristiani. Nella vita c'è sempre un "attimo" che ribalta le situazioni, dalla tristezza alla gioia, dal buio alla Luce, che mi fa vedere quando non vedo. Quell'attimo è la Grazia di Gesù che riempie il cuore di gioia. Per questo il cristiano deve essere "gioia" e saper disporre il cuore a quell'attimo per poter vedere il Risorto che cammina accanto. Sono capace di affidare a Gesù le difficoltà che inevitabilmente la vita mi pone? 

Oggi mi prendo un tempo di silenzio per lasciare che lo Spirito Santo riempia il mio cuore di gioia.  
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: