La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 05 agosto 2022

Dedicazione della Basilica di Santa Maria Maggiore

image of day
Dal Vangelo di Matteo 16,24-28
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà. Infatti quale vantaggio avrà un uomo se guadagnerà il mondo intero, ma perderà la propria vita? O che cosa un uomo potrà dare in cambio della propria vita? Perché il Figlio dell'uomo sta per venire nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo le sue azioni. In verità io vi dico: vi sono alcuni tra i presenti che non moriranno, prima di aver visto venire il Figlio dell'uomo con il suo regno».
Commento
C'è una vita dentro la nostra vita. Oltre a quello che vediamo e troviamo in superficie, c'è una ricchezza che abita più nel profondo, ci sono un significato e una vita più grandi di cui forse ci renderemo conto pienamente solamente un giorno. Credo sia a questo che si riferisce il Vangelo di oggi quando invita a dare attenzione alla propria "anima", anziché rimanere concentrati sul guadagnare il "mondo intero", e a "perdere la propria vita" per "trovarla", come se ce ne fosse, appunto, una più nascosta e più importante della prima.
L'altra suggestione forte è quella del "prendere la propria croce", che mi fa pensare a quanta differenza c'è tra il subire una situazione o una sofferenza e il riceverla, accoglierla. "Prendere", infatti, implica non solo una disponibilità ma anche una intenzionalità e un'azione da parte nostra.

Oggi chiedo al Signore che mi insegni ad abitare la mia esistenza nel profondo e nella capacità di accogliere e prendere ciò che dalla vita arriva.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: