La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 16 settembre 2022

Santi Cornelio, papa, e Cipriano, vescovo, martiri

image of day
Dal Vangelo di Luca 8,1-3
In quel tempo, Gesù se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C'erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di Cuza, amministratore di Erode; Susanna e molte altre, che li servivano con i loro beni.
Commento
Il Vangelo di oggi in pochi versetti ci dà una notizia fondamentale: insieme a Gesù ci sono delle discepole. Che bello! Luca ci dice anche il nome di alcune di esse: dunque, insieme a Gesù e ai dodici, vive un gruppo di donne, seguaci itineranti a servizio del Regno. Me le vedo queste donne trafficare e organizzare, ascoltare e annunciare, servire e curare. Collaboratrici a tutti gli effetti, non badanti degli apostoli o colf di Gesù; non perpetue che stirano le loro camicie. No! Donne che annunciano con la vita l’opera del Signore. Tanto quanto i dodici. Non dimentichiamoci che è alle donne che Gesù affiderà il compito essenziale dell'annuncio della Sua resurrezione dai morti: il loro compito è stato fondamentale per la fede cristiana! Gesù è libero e valorizza ciascuno per i suoi carismi, per i suoi doni. Oggi abbiamo ancora molta strada da fare, nella Chiesa, nella società, nelle nostre comunità: dobbiamo imparare ad andare incontro all’altro e a guardarlo come persona, valorizzare le sue caratteristiche, la sua unicità. Ci hai stupiti oggi, Gesù! Per la tua libertà, per il tuo rispetto, per la tua modernità. Sono passati duemila anni e la tua intuizione verso le donne sembra ancora tanto lontana dalle nostre chiese.

Oggi Ti preghiamo perché la tua Chiesa ti sia fedele e riconosca l’importanza della diversità e della ricchezza di ogni persona.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: