La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 19 settembre 2022

Lunedì della XXV settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 8,16-18
In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce. Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce. Fate attenzione dunque a come ascoltate; perché a chi ha, sarà dato, ma a chi non ha, sarà tolto anche ciò che crede di avere».
Commento
Quanto sono belli i brani di Vangelo in cui Gesù parla di luce...me lo immagino mentre parla alle persone che Lo seguono e Lo amano e dice loro: "Voi siete la luce del mondo". L'ha detto a chi lo seguiva durante la sua vita terrena e continua a dirlo a ciascuno di noi che, pur con le nostre imperfezioni, le nostre debolezze, le nostre cadute, vediamo in Lui il vero Dio. In realtà noi non siamo altro che lampade, che però con la nostra buona volontà possiamo accogliere e riflettere Lui, la vera Luce. Credo che nella vita ci sia un momento in cui ciascuno di noi è chiamato a dire il suo "sì" a Dio. Per me è stato un percorso che ha avuto i suoi tempi: sono partita da una fede che ho appreso in famiglia, ma in cui non c'era ancora il mio sì consapevole. Quello è arrivato con gli anni e sono sempre più convinta che sia stato un dono, perché è Lui che si è svelato col suo vero volto e di fronte a quell'Amore com'è possibile dire no? Quello che invece dipende da me e che mi viene chiesto anche in questo brano di Vangelo è il fatto di non nascondere il dono avuto: la Luce che mi è stata data non va tenuta solo per me, non va nascosta con egoismo, ma come dice Gesù va posta in alto "perché chi entra veda la luce". Non credo che per realizzare questo serva fare proselitismo o tenere comizi...basta vivere il quotidiano con la gioia e la serenità del sapere che Gesù è con noi e in noi, chiedendo sempre la grazia di imparare ad amare come Lui ha amato e ama.

Oggi leggo la biografia della serva di Dio Chiara Corbella Petrillo, che nel suo sì libero a Dio è stata un esempio di luce.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: