La Gioia del Vangelo

calendar

domenica 09 ottobre 2022

XXVIII domenica del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 17,11-19
Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samaria e la Galilea. Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano, furono purificati. Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce, e si prostrò davanti a Gesù, ai suoi piedi, per ringraziarlo. Era un Samaritano. Ma Gesù osservò: «Non ne sono stati purificati dieci? E gli altri nove dove sono? Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio, all’infuori di questo straniero?». E gli disse: «Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato!».
Commento
Un gruppo di bisognosi che grida a Dio implorando ascolto... Quante volte si ripete nel nostro mondo e nella nostra società questa scena! E come a questi lebbrosi, che vanno da Lui gridando non solo a gran voce, ma anche con fiducia grande, il Signore anche oggi non esaudisce sempre e subito la nostra richiesta, ma chiede di fare un cammino prima di ricevere il dono. Solo in questo cammino può avvenire il riconoscimento che Dio non è un distributore di miracoli, ma uno che ci ama. E d'altro canto Lui con estrema pazienza ci accompagna, ci segue, ci sorride e attende che il nostro cuore si allarghi per accogliere non un dono effimero (per quanto desiderato e necessario sia per noi in quel momento) bensì l'immensitá del suo vero Dono: la salvezza. Se infatti, nel mare della vita, riusciamo ad accorgerci di questo Amore, abbiamo ricevuto molto di più di una semplice guarigione, non è vero? "Alzati e va', la tua fede ti ha salvato". Essere salvo è meglio di essere guarito!
Vivo pertanto il ringraziamento come la forma più alta di pensiero e la riconoscenza come una felicità raddoppiata dalla sorpresa?

Oggi voglio fare esercizio di gratitudine alla scoperta degli innumerevoli doni di cui sono avvolta e imploro l'unico vero Dono che dura per sempre.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: