La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 25 ottobre 2022

Martedì della XXX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 13,18-21
In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami». E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».
Commento
Spesso il Vangelo mi dà delle indicazioni su come dovrebbe essere la mia vita. Non come una ricetta o una serie di regole, ma più come una luce verde che si accende quando il mio rapporto con Dio sta andando bene. La prima indicazione in questo caso è che il regno di Dio, il regno dell’Amore, una volta entrato nella mia vita dovrebbe sempre crescere. Accogliamo Gesù con un piccolo “sì”, ma se questo “sì” è sincero dovrebbe nascere con Lui un rapporto che, anche a nostra insaputa (come nel buio in cui si trova un piccolo seme sottoterra), sviluppa in noi il carattere di Gesù, ci trasforma e ci fa somigliare sempre di più a Lui, ci porta ad amare così come Lui ha amato. Allora il Suo modo di amare, che cresce sempre di più in me, fa sì che anche altri possano trovare in me una “casa” dove Lui abita.

Il regno di Dio è dinamismo, come l’albero che cresce e la sua crescita non si ferma mai mentre è in vita. Così il mio rapporto con Dio non può essere statico, non posso mai dire di essere arrivato, sono sempre in cammino.

Vedo la spia verde spegnersi quando le mie preoccupazioni aumentano, quando smetto di guardare negli occhi le persone che mi stanno accanto, quando non riesco a dare la priorità al dialogo con Dio, quando passa del tempo senza sentire le persone che conosco e che stanno soffrendo, quando inizio a perdere la pazienza per piccoli problemi… Mi basta poi alzare lo sguardo per ritrovare ancora Misericordia e ripartire!

Oggi provo a fare un esame di coscienza cercando di riconoscere i segni che Dio usa per avvisarmi dello stato della mia spia verde.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: