Hai ragione Signore, ci vuole un sacco di fede! E la nostra spesso non è così forte come pensiamo. C... [continua]">

La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 07 novembre 2022

Lunedì della XXXII settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 17,1-6
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «È inevitabile che vengano scandali, ma guai a colui a causa del quale vengono. È meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare uno di questi piccoli. State attenti a voi stessi! Se il tuo fratello commetterà una colpa, rimproveralo; ma se si pentirà, perdonagli. E se commetterà una colpa sette volte al giorno contro di te e sette volte ritornerà a te dicendo: “Sono pentito”, tu gli perdonerai». Gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe».
Commento
"Accresci in noi la fede!”.
Hai ragione Signore, ci vuole un sacco di fede! E la nostra spesso non è così forte come pensiamo. Ci vuole una fede forte per poter accogliere la Parola di oggi: perdonare, sempre!
Senza scuse, senza tirarci indietro, senza pensarci troppo: perdonare, punto. Siamo chiamati ad essere giusti, a metterci in gioco, a costruire verità. Siamo chiamati a perdonare perché è la più grande testimonianza di amore. Ma anche questa volta non ci lasci soli, ci dai l’esempio: diventiamo capaci di perdono quando scopriamo la misura del Tuo perdono,
quando cadiamo “sette volte” e Ti troviamo sempre lì a rialzarci, ad accoglierci fra le Tue braccia. Ed è bellissimo!
Oggi Signore ci proponi di volare in alto, scommetti su di noi perché sai che ce la possiamo fare. Ci vuole fede, e ne abbiamo poca, ma ci dici di fidarci di Te, di chiedere e la nostra fede diventerà un albero robusto. Oggi ci stai chiedendo di testimoniare che un altro mondo è possibile. Un mondo secondo il cuore di Dio, in cui nessuno è perfetto e a tutti è data la possibilità di crescere e di cambiare. Proviamo a credere in noi stessi come Gesù già fa, per diventare discepoli che si affidano alle mani del Dio che compie cose impossibili in noi.

Nella preghiera di oggi chiedo al Signore: “Aumenta la mia fede”, per diventare capace di perdono.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: