La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 30 novembre 2022

Sant’Andrea, apostolo

image of day
Dal Vangelo di Matteo 4,18-22
In quel tempo, mentre camminava lungo il mare di Galilea, Gesù vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. E disse loro: «Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini». Ed essi subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, che nella barca, insieme a Zebedèo loro padre, riparavano le loro reti, e li chiamò. Ed essi subito lasciarono la barca e il loro padre e lo seguirono.
Commento
Leggendo questo brano di Vangelo, ciò che maggiormente mi colpisce è la parola “subito” che nel testo si ripete due volte. Ascoltando queste parole mi sembra che la chiamata di Gesù possa essere paragonata ad un treno che passa e che va preso “subito”, senza esitazione e timore. Pietro, Andrea, Giacomo e Giovanni non ci pensano due volte, lasciano tutto e Lo seguono. Questo racconto ci mette in discussione, perché spesso ci è difficile prendere delle decisioni così radicali e a volte tendiamo a rimandare le scelte, portando avanti grossi pesi. I discepoli “lasciano la barca e il loro padre e lo seguono”; lasciano probabilmente ciò che di più prezioso hanno in quel momento, ma non esitano e capiscono che ne vale davvero la pena. La scelta di seguire Gesù, di affidarsi a Lui e di non perdere l’occasione di conoscerLo, deve partire proprio da ognuno di noi, con la consapevolezza che, una volta che Lo avremo incontrato, faremo fatica a dimenticarci di questo incontro speciale.
Riesco sempre ad ascoltare il Signore, attraverso i fratelli e le sorelle che incontro ogni giorno, e dire il mio “sì” quando Lui mi chiama e a seguirLo?

Oggi mi impegno a fare come le due coppie di fratelli: ad ascoltare le proposte e le richieste che Gesù mi fa in questa giornata e ad accoglierle, seguendoLo.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: