La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 21 dicembre 2022

Feria di Avvento

image of day
Dal Vangelo di Luca 1,39-45
In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell'adempimento di ciò che il Signore le ha detto».
Commento
"Maria andò in fretta"... La fretta di Maria non è la volontà di fare di corsa come facciamo noi perché abbiamo sempre troppi impegni. La fretta data dal fatto che non vede l'ora di andare ad assistere Elisabetta: dice della dedizione di Maria e della gratuità con cui si prende cura dell'anziana cugina. Maria è una giovane mamma in attesa che non vede l'ora di incontrare una persona cara che vive la sua stessa situazione, anche per confrontarsi. È bello pensare a Maria che, come noi, prova sentimenti ed emozioni che la spingono all'azione; è una ragazza piena di entusiasmo, troppo spesso invece la pensiamo come una persona perfetta e distante da noi, che non ha fatto fatica e non ha incontrato difficoltà. D'altra parte mi colpisce la tenerezza immensa di queste due donne che si incontrano: tutte e due portano nel grembo un bimbo, espressione di vita e di amore. Due donne che ospitano in loro stesse la vita, ma che non se l'aspettavano: Maria vergine e Elisabetta anziana e sterile. La vita è dono di Dio! E lo è anche la gioia...la gioia che si trasmette e fa sussultare il bambino nel grembo di Elisabetta. La gioia che si manifesta dopo il saluto di Maria! La gioia che si rende vera nell'incontro con Gesù, in questo caso ancora nella pancia della sua mamma!

Ti ringrazio Signore per la gioia che sento nel cuore ogni volta che incontro la vita, la bellezza e la tenerezza. Aiutami con il Tuo Spirito ad andare "in fretta" per le vie della città ed essere contagiosa di beatitudine e di gioia.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: