Suonano forti le parole di questo passo del Vangelo e all'apparenza rimandano all'idea di no... [continua]">

La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 25 gennaio 2023

Conversione di San Paolo apostolo

image of day
Dal Vangelo di Marco 16,15-18
In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».
Commento
"Ma chi non crederà sarà condannato".
Suonano forti le parole di questo passo del Vangelo e all'apparenza rimandano all'idea di nostro Signore come un Dio vendicativo e che quasi gode nel punire le sue creature, ma non è così. Ciò che Cristo ancora oggi vuole suggerirci e indicarci è che da figli di Dio e non da schiavi siamo chiamati ad assumerci la responsabilità delle nostre scelte, a scegliere dove e su cosa orientare il nostro sguardo: verso la luce o verso le tenebre, non ci sono vie di mezzo o alternative a quelle del Bene e del Male, e senza scuse da accampare. In conclusione quindi credo che ciò che Gesù ci chiede non è la moltiplicazione dei pani e dei pesci o gesti eroici, ma solo di aprirgli il cuore, scegliere di lasciarci amare e investire dalla sua luce piuttosto che cercare la felicità nelle cose di questo mondo che presto consumano le nostre energie, lasciandoci con il cuore affamato di Amore e spento. Non possiamo abbruttirci e svilire la nostra dignità di figli amati!
Sta a noi scegliere di custodire nel cuore la fiammella dell'Amore di Dio, che è continuamente accesa per ciascuno di noi, e farsene testimoni, illuminando e portando luce e speranza nelle tenebre di chi vive nella sofferenza: non siamo soli nella battaglia, Cristo lotta con noi!

Ti chiedo Spirito Santo di illuminarmi per dare consolazione ad una persona che vive una sofferenza fisica o morale con una semplice visita o una telefonata.
Ascolta il Vangelo del Giorno
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Servizio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: