La Gioia del Vangelo

calendar

domenica 07 gennaio 2024

Battesimo del Signore

image of day
Dal Vangelo di Marco 1,7-11
In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo». Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall'acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento».
Commento
In questo brano di Vangelo viene descritto il battesimo di Gesù. Nel leggerlo mi sono sempre stupita nel pensare all'umiltà di Dio. Il Battista era lì per aprire la strada a Gesù, per annunciare la sua venuta: il suo compito avrebbe avuto termine al manifestarsi del Cristo. Penso a come si sarebbe comportata una persona comune nell'appropriarsi di un posto che gli appartiene ma che è momentaneamente occupato da un altro: i più se ne appropierebbero forse con prepotenza o quanto meno come qualcosa di preteso. Invece quanto è dolce Gesù nell'incontro con Giovanni: è come se avesse voluto esaltarlo nel suo operato, ringraziarlo con una manifestazione pubblica. Dio non ne resta sminuito, ma anzi nel suo atto fa dilatare il cuore di una immensa gratitudine: come è possibile che Tu, Tu Dio, così tanto al di sopra di me, possa chinarti sulla mia piccolezza, sul mio essere nulla? Gesù ancora una volta ci insegna ad amare, mostrandoci che l'Amore non ha paura di piccolezze e di meschinità come il timore di risultare inferiori, di essere deprivati di onori e di riconoscimenti. Spesso ci lasciamo incatenare e poniamo dei limiti alla nostra capacità di amare proprio per questi timori. Ma l'Amore non ha limiti, l'Amore è immenso, non ha confini e più lo si lascia andare più si moltiplica, come ci ha mostrato Gesù nella sua vita terrena.

Oggi invoco lo Spirito Santo: Spirito Santo, insegnami ad Amare, insegnami a non avere paura di Amare.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


servizio,amare

Matteo 18,21-35

by Primo Annuncio
pazienza,invita

Giovanni 13,1-15

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: