La Gioia del Vangelo

calendar

giovedì 02 marzo 2023

Giovedì della I settimana di Quaresima

image of day
Dal Vangelo di Matteo 7,7-12
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra? E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe? Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele chiedono! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti».
Commento
“Chiedete, cercate, bussate”. Con queste parole oggi Gesù ci esorta a non smettere mai di cercare il Signore, di chiedere a Lui che esaudisca i desideri custoditi nel nostro cuore e di bussare alla Sua porta con la certezza che, se ci rivolgiamo a Lui con fiducia, si farà trovare, risponderà alle nostre preghiere, aprirà la porta per lasciarci entrare. Gesù ci aiuta a capire queste parole riferendosi al rapporto tra genitori e figli: nessun genitore lascerebbe il figlio senza cibo, nessun genitore lascerebbe inascoltata una richiesta sincera che viene dal cuore; per questo dice che “se anche voi che siete cattivi” fate comunque del bene, come potete pensare che il Padre che è il Bene in assoluto possa non fare del bene a voi? Gesù conclude regalandoci quella che potremmo chiamare una regola di vita, una regola d’oro, che spesso pronunciamo in modo negativo per dire “stai attento a quello che fai”, invece ha un significato estremamente positivo: tutto il bene che vorremmo ricevere dobbiamo prima di tutto donarlo come regalo più bello e più grande che possiamo fare agli altri e a noi stessi.
Chiedere, cercare, bussare: con quanta fiducia mi rivolgo a Dio nelle mie preghiere? Quanto bene sono disposto ad offrire agli altri?

Oggi mi metterò in preghiera davanti a Te Signore con tutta la fiducia che ho, affidando i miei fratelli specialmente coloro che sono nella difficoltà, affinché Tu possa ascoltare le loro voci e rispondere con tutto il Tuo bene.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


cammino,villaggi

Luca 9,43-45

by Primo Annuncio
viene,consegnato

Luca 8,1-3

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: