La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 08 gennaio 2024

Lunedì della I settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Marco 1,14-20
Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo». Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini». E subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando un poco oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, mentre anch'essi nella barca riparavano le reti. Subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedèo nella barca con i garzoni e andarono dietro a lui.
Commento
L’evangelista Luca descrive con precisione come Gesù chiama i primi discepoli. I punti che ci possono far riflettere sono: “Passando li vide e disse: venite dietro a me"; altro punto è come rispondono gli Apostoli: “Ed essi lasciarono tutto e andarono dietro a Lui”. I discepoli raccontano, con la loro vita, quello che Dio può fare dentro le proprie storie. Come il Signore passa ancora oggi, passa attraverso le nostre storie e ci cambia nel profondo. La nostra vita è un esodo, è una partenza, è, secondo Gesù, un “seguimi, cammina, mettiti in moto”, perché la vita passa, il tempo scorre e non siamo qui per essere statici, fermi nelle nostre vite, ma per andare oltre. Gesù ci passa accanto come un treno, la conversione è l’ultima chiamata, una voce che dice "seguimi". Noi dobbiamo scegliere se prendere questo treno o no, se vale la pena viaggiare con Lui accanto o no! La straordinarietà è che Gesù prima di chiamarci ci cerca, non siamo noi che andiamo da Lui ma è Gesù che viene a bussare alla nostra vita. Come si fa a seguirlo? Che carte dobbiamo avere per godere dell’amore del Padre? Nessuna! Il Signore ci raggiunge lì dove siamo e per quello che siamo, in un giorno concreto, normale, quotidiano… Quando Gesù passa accanto a noi cosa vede? Figli amati dal Padre, voluti, desiderati, anche quando non ci ricordiamo più, anche quando la vita l’abbiamo infangata, quando siamo entrati nelle sabbie mobili e non ci muoviamo più. Lì arriva Gesù accanto alla nostra storia e ci dice: “Vieni, cammina, parti”.

Spirito Santo, rendimi umile e silenziosa per sentire le parole di Gesù che mi chiama; donami la fortezza di lasciare tutto per seguirlo nel mio oggi.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


spirito,santo

Giovanni 14, 21-26

by Primo Annuncio
amare,lamore

Giovanni 15,26 - 16,4a

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: