La Gioia del Vangelo

calendar

lunedì 01 luglio 2024

Lunedì della XIII settimana del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo di Matteo 8,18-22
In quel tempo, vedendo la folla attorno a sé, Gesù ordinò di passare all’altra riva. Allora uno scriba si avvicinò e gli disse: «Maestro, ti seguirò dovunque tu vada». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». E un altro dei suoi discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Ma Gesù gli rispose: «Seguimi, e lascia che i morti seppelliscano i loro morti».
Commento
Vieni Santo Spirito, donaci la decisione di seguire Cristo e di lasciare tutto ciò che ci appesantisce nel cammino con Lui.

Gesù, come altre volte, quando c'è troppa folla passa all'altra riva. E' ciò a cui sono chiamato anche io quando rischio di essere travolto da certe situazioni, la folla ti acclama ma ha anche aspettative esagerate.
E qui si avvicina uno scriba, che siamo noi quando vogliamo seguire il Maestro con grande entusiasmo. Lui ci mette in guardia, ci invita a ponderare le nostre parole, perchè alle parole corrispondano fatti duraturi. Nella vita vogliamo sempre troppe sicurezze, ma l'unica nostra sicurezza dev'essere Gesù, che non ci garantisce una tana o un nido, ma molto di più. Come Lui non ha un posto dove posare il capo, anche noi non possiamo essere statici, la fede dev’essere un annuncio itinerante e la nostra certezza deve essere solo Gesù.
Ma noi siamo anche quel discepolo che non è subito pronto a seguire il Maestro, ma deve prima andare a fare altro, per quanto sia un dovere sacro seppellire il padre (come scritto anche nel libro di Tobia). A volte ci perdiamo in relazioni del passato in modo nostalgico e in situazioni della vita ormai passate, ma da cui non riusciamo a staccarci e a liberarci.
Quante energie sprecate, che non ci fanno guardare al presente e al futuro con fiducia!
Come rispondo all'invito di Gesù che mi dice "seguimi"?

Oggi penso a ciò che mi impedisce di essere discepolo e mi interrogo sul mio cammino di fede.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


luce,luna

Matteo 5,20-26

by Primo Annuncio
pace,fratelli

Giovanni 1,6-8.19-28

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: