La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 26 settembre 2023

Martedì della XXV settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 8,19-21
In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».
Commento
Qui è concentrato il messaggio evangelico di Gesù. Ci esorta all'ascolto della Parola, attraverso la quale si realizza la nostra fede, in quanto essa è disponibilità personale, decisa, nel credere che Gesù realizza ogni giorno per noi, nella nostra vita, la Sua Parola. Il Salmo 119 cita: “Lampada ai miei passi è la tua parola Signore, luce sul mio cammino".

Nella vita infatti ci sono dei guadi da attraversare, dei cambiamenti, momenti in cui bisogna andare oltre; è l'incontro con Gesù che rappresenta la chiave di una nuova svolta, dà indicazioni, ci parla e nasce così “la relazione con Lui”. Dialogare con Lui attraverso la Sua Parola: cosa ci può essere di meglio se non farlo con il Suo linguaggio? Gesù ci ha scelti perché battezzati: abbiamo nella parte più profonda, più vera, lo Spirito Santo che ci aiuta a meditare, comprendere e mettere in pratica il Suo messaggio. Nel testo può sembrare che Gesù non riconosca Sua madre ma non è così, perché nessuno più di Lei ha ascoltato e messo in pratica la Parola, anzi è proprio Lei che è ascoltatrice ed esecutrice in assoluto. Ci mostra l’ascolto che diventa carne. Quando l’ascolto è tanto profondo da portare frutto, questo ci trasforma da semplice folla a discepoli.

Oggi apro una pagina del Vangelo e prego lo Spirito Santo che mi aiuti a meditare la Parola e a concretizzare ciò che mi dice per favorire l’incontro tra me e i miei fratelli.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


frutto,albero

Giovanni 14,6-14

by Primo Annuncio
padre,volto

Luca 6,43-49

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: