La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 31 ottobre 2023

Martedì della XXX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Luca 13,18-21
In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami». E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».
Commento
Leggendo questo brano, io e mio marito ci siamo subito chiesti che cosa fosse il Regno di Dio: per noi è la volontà di Dio che chiede a noi il nostro sì ogni giorno per poter realizzarsi in opere d'amore. Gesù paragona il Regno ad un granello di senape. Lui lo può gettare nel nostro cuore, che è il giardino di cui parla il Vangelo, solamente se diciamo il nostro sì. Poi, se ci prendiamo cura di questo granello, lo innaffiamo con gesti e scelte d'amore, ci lasciamo cambiare dalla volontà di Dio... così possiamo diventare un albero che a sua volta attira altri fratelli che sono come gli uccelli che vengono a fare il nido, ovvero diventiamo generativi, cioè l'amore che viene da Dio attira e fa ospitare in noi altre persone. A loro volta, i fratelli che attingono all'albero possono accogliere nel loro cuore il granello di senape e trasformare la loro vita in una scelta d'amore. Così, ci ritroveremmo attorniati da una foresta di alberi che unanime inneggia a Dio con la sua stessa vita. Il Regno di Dio parte dal nostro sì e si amplifica nell'amore tra di noi. 

Ci credo fino in fondo di poter diventare un albero generativo se dico sì all'amore? 

Spirito Santo ti chiedo di donarmi un cuore umile che sappia accogliere la volontà di Dio, che mi guida nella vita.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


cuore,fede

9,1

by Primo Annuncio
perdonare,ricevuto

Giovanni 14,1-6

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: