La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 01 marzo 2023

Mercoledì della I settimana di Quaresima

image of day
Dal Vangelo di Luca 11,29-32
In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire: «Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell'uomo lo sarà per questa generazione. Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone. Nel giorno del giudizio, gli abitanti di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Giona».
Commento
Si dice che una rondine non fa primavera, eppure sappiamo che quando iniziamo a vederle in cielo sicuramente la primavera sta arrivando. E lo capiamo anche dalla natura che inizia a fare i primi fiori e dalle giornate che iniziano ad allungarsi. Quando però si tratta di vedere i segni di Dio nella nostra vita, ci sembra sempre che non ci siano e quindi ne chiediamo sempre di più. Soprattutto quando viviamo periodi di fatica, è forte la tentazione di pensare che Dio non ci sia o non sia con noi. Siamo molto simili a questa folla che aveva davanti a sé il Figlio di Dio eppure voleva qualcosa in più, probabilmente perché non si rendeva conto di chi aveva davanti agli occhi. La parola di Dio di oggi ci ricorda proprio questo: Dio è sempre presente nella nostra vita e opera in modi che nemmeno conosciamo. Siamo chiamati a riconoscerlo e a farlo anche nelle situazioni più difficili, perché è in quei momenti che Dio ci è più vicino. Pensiamo alla nostra quotidianità, a ciò che viviamo ogni giorno. Probabilmente Dio sta operando anche lì e magari lo sta facendo pensando a noi. Sta a noi riconoscerlo per essergli grati.

Spirito Santo, donaci occhi nuovi, capaci di scorgere i segni della presenza di Dio nella nostra vita. Aiutaci a riconoscerli e apri il nostro cuore alla gratitudine perché Lui è sempre con noi.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


pane,condiviso

Luca 21,5-11

by Primo Annuncio
risponde,pietre

Giovanni 6,35-40

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: