La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 06 marzo 2024

Mercoledì della III settimana di Quaresima

image of day
Dal Vangelo di Matteo 5,17-19
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto. Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».
Commento
Invocazione allo Spirito Santo:

Vieni in me, Spirito Santo, apri il mio cuore.
Nella calma e nel silenzio, aiutami ad entrare in comunione con Te.
Il mio desiderio è seguirti. Con umiltà, mi metto in ascolto.

"Non sono venuto per abolire, ma a dare pieno compimento". Il Vangelo di oggi mi fa riflettere molto e penso all'Amore vero che è venuto ad insegnarci Gesù. Un amore profondo e forte che ci chiede di fare scelte e sì, anche tanti sacrifici.
Dare la vita per chi si ama ogni giorno, non è una passeggiata. Ci sono gioie ma anche fatiche. E ci vuole disciplina. Da mamma di due bimbi e un altro in arrivo, mi chiedo: “dare regole e limiti ai miei figli, significa non amarli?”. Credo che a lungo andare, non avrebbero molta fiducia in me. Così come, una fede senza regole, credo deluderebbe chiunque!
Ma è solo mettendoci in gioco con umiltà, accettando anche i fallimenti e i nostri limiti che possiamo trovare la felicità vera, l'amore autentico. Gesù oggi ci ricorda che non dobbiamo vivere per senso del dovere, non dobbiamo farci soffocare da regole e impegni. Ma vivere per amore, con amore. Così tutto avrà pieno compimento.
Ed io, riesco a non farmi opprimere dagli schemi e dai precetti, per vivere una vita piena?

In questa giornata, penso ad un compito che devo assolvere e che mi costa fatica. E cerco di viverlo diversamente, dandogli un senso di luce e di amore.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


volont,morte

Giovanni 10,31-42

by Primo Annuncio
semplice,realt

Giovanni 7,1-2.10.25-30

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: