La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 22 maggio 2024

Mercoledì della VII settimana del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo di Marco 9,38-40
In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva». Ma Gesù disse: «Non glielo impedite, perché non c'è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me: chi non è contro di noi è per noi».
Commento
Spirito Santo, liberami da tutto ciò che mi allontana dal tuo amore.

Alcuni anni fa uno dei miei figli dodicenne che non frequentava gli incontri di catechesi della parrocchia, aveva deciso di aggiungersi ad una uscita organizzata dai catechisti, sabato sera, per giocare a bowling. Una volta salito sul pullman qualcuno lo avvicinò dicendogli: “ma tu non sei dei nostri!”. Ovviamente queste parole non l’hanno aiutato ad avvicinarsi alla comunità di Gesù… Questo è solo un piccolo esempio di quanto bene ci rappresenti Giovanni in questo brano. Quante volte noi stessi ci comportiamo in questo modo?
È molto interessante però paragonare il Giovanni di questo testo con lo stesso Giovanni che scriverà più avanti in 1 Gv. 4: “Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque ama è stato generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore”. Sembra quasi che si tratti di un'altra persona! La pazienza e l’Amore di Dio hanno convertito l’apostolo e questo può succedere anche a noi se ci lasciamo trasformare da Lui.
Riguardo la presenza dei demòni che si manifestano in maniera così evidente al punto che qualcuno li debba scacciare fa sorgere una domanda: come mai oggi questo è così raro? Dai racconti evangelici sappiamo che escono allo scoperto alla presenza della santità, e quanti di noi oggi abbiamo l’ideale di diventare santi?
I miracoli succedono quando lasciamo che la nostra vita diventi Vangelo fino a poter dire con San Paolo: “Sono stato crocifisso con Cristo e non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me”. La mia vita diventa Vangelo?

Oggi cercherò di amare ogni persona che incontrerò.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


perch,sana

Giovanni 20,11-18

by Primo Annuncio
maria,vedere

Luca 6,12-19

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: