La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 26 giugno 2024

Mercoledì della XII settimana del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo di Matteo 7,15-20
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Dai loro frutti dunque li riconoscerete».
Commento
Spirito Santo guidami nel discernere dentro la quotidianità la presenza di uomini e donne che operano per il Regno di Dio.
La Parola di oggi richiama la semplicità della coltivazione dei frutti degli alberi come criterio per discernere nella nostra vita ciò che viene da Dio e ciò che viene dal male. Come possiamo convincerci della bontà di chi incontriamo nel cammino di fede? Come riconoscere e farsi accompagnare da profeti che non abbiano secondo fine? Gesù ci risponde con semplicità: ”Dai loro frutti li riconoscerete”, non parla del numero di seguaci o delle opere eclatanti che possono abbagliare la nostra vista, ma di quella luce che apre i nostri sguardi sul fratello. Se siamo onesti e ripensiamo alla nostra vita, ognuno di noi ha avuto almeno un falso profeta nel suo cammino, così come abbiamo potuto riconoscere la grandezza di persone in cui abitava Dio. Il nostro discernere è dipeso dai frutti che potevamo raccogliere da quei rapporti. Incontrare una quattordicenne malata che vuole offrire la sua sofferenza per le anime lontane da Dio può essere una grazia che porta grandi frutti. Riconoscere nel padre malato di demenza una nuova strada per essere educati alla pazienza e all’amore per la vita, indipendentemente da quanto si possa essere “produttivi”, può essere un frutto dell’Amore di Dio. So allenarmi a questo sguardo? Riesco a riconoscere i falsi profeti della mia vita?
Oggi prendo qualche minuto di tempo per riconoscere un frutto “cattivo” da tagliare e gettare via definitivamente dalla mia vita.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


signore,gioia

Matteo 13,54-58

by Primo Annuncio
cuore,familiari

Luca 21,12-19

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: