La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 13 dicembre 2023

Santa Lucia, vergine e martire

image of day
Dal Vangelo di Matteo 11,28-30
In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».
Commento
Ci sono periodi nella vita in cui ci sentiamo stanchi e affaticati. Stanchi fisicamente, ma soprattutto stanchi di lottare, di cercare, di provare a starci dentro.
Nelle vicende della vita e nella fede. E quando si sente il peso della stanchezza è difficile trovare le forze per continuare.
L’invito di Gesù oggi è come un raggio di sole tra le nuvole: “Sei affaticato? Vieni a Me! Vieni a Me così come sei. Non ti chiedo di fare, di essere perfetto, non ti chiedo nulla in cambio. Ti dico solo: Vieni!”
Gesù non ci ama per poi chiederci di essere migliori, ci ama e basta.
Troppo spesso pensiamo di dover essere apposto, di dover fare qualcosa prima di poter chiedere aiuto al Signore.
“Sono lontano, non sono degno...”: con questi pensieri che ci girano in testa e nel cuore, rifiutiamo il Suo invito gratuito.
Le Sue parole oggi sono dolci, ma sembra di sentirle urlate con forza.
Urlate per farsi sentire, perché le nostre fatiche spesso ci rendono sordi: “Venite a Me, punto! Io vi darò ristoro. Io, solo Io!”.
Non cerchiamo altrove, non continuiamo ostinatamente a fare tutto da soli.
...Dovrei, dovremmo, ascoltarlo davvero oggi Gesù, per rimetterci in cammino con più vigore.

Nella fatica del pregare, stasera Spirito di Gesù, ripeto le Sue parole ad alta voce e ce la metto tutta per sentirle mie.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


passo,logica

Matteo 5,17-19

by Primo Annuncio
legge,signore

Matteo 10,16-23

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: