La Gioia del Vangelo

calendar

mercoledì 26 luglio 2023

Santi Gioacchino e Anna

image of day
Dal Vangelo di Matteo 13,1-9
Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia. Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un'altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c'era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole, fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un'altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. Un'altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti».
Commento
Ha sempre un certo fascino immaginare il seminatore che camminando sparge manciate di semi, non preoccupato di dove questi cadano, desideroso di raggiungere più terreno possibile… Così fa Dio con noi, ogni giorno esce a seminare, a diffondere i suoi germi di vita a piene mani, instancabile perché crede nella forza racchiusa in quel seme.
Che spreco, potremmo pensare! Non sarebbe più sensato fare una scelta oculata dei vari terreni e così evitare di sprecare semi preziosi? No, la logica di Dio è quella dell’amore, che tutto dona senza riserve; il Suo Amore che è per ogni uomo non fa distinzione alcuna: che io sia strada, campo di pietre o sassi, groviglio di spine, superficie di pietra o terreno buono, a Lui non importa… Suo desiderio è raggiungere il mio cuore, il tuo cuore, il cuore di ogni uomo sulla faccia della terra con la Sua Parola che ha in sé la forza prorompente di portare vita.
Durante le serate di evangelizzazione “La luce nella notte” che da anni viviamo in Città Alta, le persone che entrano in Chiesa vengono accompagnate davanti a Gesù Eucarestia e al termine sono invitate a prendere in dono un bigliettino sul quale è riportato un versetto della Parola di Dio: ogni volta è veramente sconvolgente e meraviglioso vedere quanto quella Parola arrivi a toccare la vita delle persone. E quante volte è capitato così anche a me: quella Parola in quel preciso momento della vita, quasi fosse una risposta! È Parola viva che dona vita, lo credo davvero?

Oggi propongo a un amico "La Gioia del Vangelo" e prego lo Spirito perché la Parola Dio venga seminata anche nel terreno del suo cuore.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


discepoli,moralismo

Marco 8,22-26

by Primo Annuncio
guarigione,vede

Marco 2,23-28

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: