La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 12 settembre 2023

Santissimo nome di Maria

image of day
Dal Vangelo di Luca 6,12-19
In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore. Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.
Commento
Un'intera notte a pregare, a riflettere per scegliere chi avrà la forza ed il coraggio di seguirlo.
Potremmo pensare forse: "Signore dopo tutto questo tempo di riflessione, hai scelto proprio quei Dodici? Non era forse meglio se magari ti fossi preso un po' più di tempo per riflettere? Sono persone molto diverse tra di loro, per carattere, per cultura, alcuni del tutto impreparati e spaventati forse, altri abituati più al lavoro manuale che all'idea di predicare e annunciare la Tua Parola. Tutti infatti, chi poco chi tanto, mostreranno il loro limite, la loro fatica, il loro peccato.
Ma Gesù non si ferma davanti alle nostre piccolezze, ci ha scelti così come siamo e i nostri difetti per Lui non sono un limite insuperabile, anzi sono ingredienti essenziali per la straordinaria opera di Dio in noi.
E così, con i Dodici, scende in mezzo alla gente, in mezzo all'umanità ferita, piena di miseria e con poca speranza di salvezza.
Sono consapevole, come quella folla, che solo attraverso il riconoscimento della mia fragilità, Lui mi chiede di vivere nell'Amore e dell'Amore, anche nella più buia delle notte spirituali?

Spirito Santo, aiutami a superare l'ostacolo del pregiudizio e del perbenismo, per sapere amare e accettare senza condizioni, senza chiedere nulla in cambio.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


bambini,perch

Matteo 24,42-51

by Primo Annuncio
vegliare,bellissimo

Matteo 19,13-15

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: