La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 23 giugno 2023

Venerdì della XI settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo di Matteo 6,19-23
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non accumulate per voi tesori sulla terra, dove tarma e ruggine consumano e dove ladri scassìnano e rubano; accumulate invece per voi tesori in cielo, dove né tarma né ruggine consumano e dove ladri non scassìnano e non rubano. Perché, dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore. La lampada del corpo è l’occhio; perciò, se il tuo occhio è semplice, tutto il tuo corpo sarà luminoso; ma se il tuo occhio è cattivo, tutto il tuo corpo sarà tenebroso. Se dunque la luce che è in te è tenebra, quanto grande sarà la tenebra!».
Commento
“Là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore”. Chiedermi dove sia il mio tesoro mi risulta abbastanza semplice, basta usare la testa, ragionare. Voglio rileggere questa frase al contrario, invece, cioè chiedermi dove sia il mio cuore, per capire a cosa do valore nella mia vita. Credo sia un esercizio più difficile, ma più vero, quello di ascoltare il cuore, che molto spesso aggira la mente. Vuol dire provare a chiedermi ogni giorno se il Signore è davvero il Re della mia vita, oppure se in cima al cuore ci sono altre priorità o preoccupazioni. Nel marasma della quotidianità, però, è difficile ascoltarsi davvero. Trovo estremamente efficace, quasi essenziale, prendersi qualche giorno lontano dal rumore e dagli impegni per stare sulla Parola e trovare lì dentro le indicazioni per leggere in maniera distaccata il mio cuore e fare luce sulle tenebre che sono in me. Significa uscire dal contesto in cui vivo e rileggerlo come fosse un sogno, da cui ogni giorno fatico a svegliarmi perché lo conduco con il pilota automatico. È il Signore veramente al centro del mio cuore?
Nel film “Inception” i protagonisti portano con sé un “totem”, cioè un piccolo oggetto che li richiami alla realtà per capire se sono svegli o dentro ad un sogno.

Oggi porto con me un totem, un piccolo oggetto che di solito non ho con me (un braccialetto, un simbolo disegnato a penna sulla mano..).
Quando lo noterò durante la mia giornata mi verrà alla mente la domanda: dove si trova il mio cuore oggi?
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


parola,perch

Giovanni 17,11-19

by Primo Annuncio
dovrei,colpisce

Marco 3,20-21

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: