La Gioia del Vangelo

calendar

venerdì 13 agosto 2021

Venerdì della XIX settimana del tempo ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 19,3-12
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù alcuni farisei per metterlo alla prova e gli chiesero: «È lecito a un uomo ripudiare la propria moglie per qualsiasi motivo?». Egli rispose: «Non avete letto che il Creatore da principio li fece maschio e femmina e disse: "Per questo l'uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una sola carne"? Così non sono più due, ma una sola carne. Dunque l'uomo non divida quello che Dio ha congiunto». Gli domandarono: «Perché allora Mosè ha ordinato di darle l'atto di ripudio e di ripudiarla?». Rispose loro: «Per la durezza del vostro cuore Mosè vi ha permesso di ripudiare le vostre mogli; all'inizio però non fu così. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un'altra, commette adulterio». Gli dissero i suoi discepoli: «Se questa è la situazione dell'uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi». Egli rispose loro: «Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca».
Commento
Dio sogna in grande per i suoi figli, quello che desidera per noi è pienezza, totalità, bellezza! I suoi sogni non hanno sbavature, sanno del “per sempre”, dell’eternità. È come l’amore che Lui ha per noi: non ha mezze misure, perché è Amore e l’amore non può essere parziale. È come l’amore che Gesù ha per la Sua Sposa, la Chiesa, che siamo tutti noi: è stato un amore condizionato alla nostra risposta incostante, al nostro rifiuto? No, è stato un Amore che ha dato la Vita fino alla fine! Ma non è questo l’Amore che sogniamo tutti? Un Amore che ti accompagna per sempre nella buona e cattiva sorte? Un Amore che riempie tanto da lasciare padre, madre e anche famiglia per consacrarsi solo a Lui? È un Amore così pazzesco il Suo che ci accoglie anche con le nostre povertà, le nostre ferite, i nostri cambi di scena. Un Amore che ci accoglie anche se non siamo riusciti a portare al "per sempre" il nostro amore terreno. Ci fa bene sentirci dire quali sono le regole dell’Amore, perché Dio ci fa puntare in alto e smaschera tutti i teatrini del nostro peccato, riportandoci alla legge naturale che è la legge dell’Amore impressa nel cuore dell’uomo e che per Amore afferma ciò che la legge mostra: maschio e femmina ci ha creati Dio, per la comunione. Ci viene in mente ciò che in un altro passo Gesù dice: il vostro parlare sia sì sì, no no! La Verità deve essere la traccia su cui costruire la nostra vita. Cosa della Verità che è Dio faccio fatica a far diventare vita?

Oggi posso approfondire leggendo dal catechismo della Chiesa Cattolica il n 355.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


fratello,vocina

Matteo 9,9-13

by Primo Annuncio
perch,chiamata

Matteo 5,20-26

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: