La Gioia del Vangelo

calendar

domenica 14 luglio 2024

XV Domenica del Tempo Ordinario

image of day
Dal Vangelo secondo Marco 6,7-13 l
In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche. E diceva loro: «Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro». Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano.
Commento
Spirito Santo, maestro di vita e Signore, togli dal mio cuore ogni preoccupazione perché possa ascoltare con fiducia la Parola di vita del Vangelo.

Dalla chiamata dei Dodici apostoli ha origine la vocazione e la missione irriducibile della Chiesa di ogni tempo: continuare a compiere l’opera iniziata da Gesù, ovvero, annunciare la buona notizia del Regno di Dio ad ogni creatura. Nel racconto di Marco, Gesù non solo chiama, ma indica con chiarezza agli Apostoli, quali devono essere le giuste predisposizioni e le modalità necessarie per compiere la missione loro affidata. Innanzi tutto, predisporsi al viaggio missionario con animo semplice e libero, riponendo ogni certezza solo in Cristo, facendo proprie le parole del salmista: “Il tuo bastone ed il tuo vincastro mi danno sicurezza”. Il missionario poi, lungo il viaggio, non deve lasciarsi distrarre troppo da una ricerca affannosa dei bisogni essenziali per vivere, perché lui sa che: “l’operaio ha diritto al suo nutrimento”. Inoltre, notiamo bene che gli Apostoli sono inviati due a due perché la missione pensata da Gesù diventi un cammino condiviso e solidale, fatto di ascolto e sostegno reciproco. Pertanto, anche noi ci sentiamo interpellati così dalla chiamata del Signore? Come vivo la mia missionarietà, in quanto battezzato e cristiano? Quanto le preoccupazioni per la mia vita, mi impediscono di accogliere con fiducia la chiamata alla missione da parte di Gesù?

Oggi decido di raccontare, con semplicità, una breve testimonianza di fede ad una persona amica o parente oppure collega di lavoro.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


pane,condiviso

Giovanni 6,60-69

by Primo Annuncio
fatica,facile

Giovanni 6,35-40

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: