La Gioia del Vangelo

calendar

giovedì 11 aprile 2024

Giovedì della II settimana di Pasqua

image of day
Dal Vangelo di Giovanni 3,31-36
Chi viene dall'alto, è al di sopra di tutti; ma chi viene dalla terra, appartiene alla terra e parla secondo la terra. Chi viene dal cielo è al di sopra di tutti. Egli attesta ciò che ha visto e udito, eppure nessuno accetta la sua testimonianza. Chi ne accetta la testimonianza, conferma che Dio è veritiero. Colui infatti che Dio ha mandato dice le parole di Dio: senza misura egli dà lo Spirito. Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l'ira di Dio rimane su di lui.
Commento
Spirito Santo, accendi in me la luce della fede perché possa rendere ragione della mia fede a chiunque mi incontra ogni giorno.

In questo brano di Vangelo una delle prime cose che mi colpisce è la ripetizione della parola “Chi”, perché chiede uno schieramento, una scelta, una divisione, un’appartenenza. E su questa appartenenza si gioca poi la vita di ciascuno. Mi capita spesso in questo periodo di pensare alle varie associazioni di cui faccio parte e fermarmi a pensare se esse rispecchiano chi sono e se guardandomi da fuori si capisce che ne faccio parte. Perché questo porta con sé anche un “codice etico”, una carta d’identità di ogni gruppo che mette un timbro in me. Parlando ieri con una mia amica, abbiamo proprio provato a riflettere se, chi non ci conosce, incontrandoci per la prima volta vede la nostra fede, ma allo stesso tempo se nella nostra vita quotidiana essa ha un peso significativo o meno. Ecco, attraverso questo brano di Vangelo sento risuonare in me questa domanda e scelgo di schierarmi con “credendo nel Figlio”, con la consapevolezza che è una scelta quotidiana e per me di vitale importanza, perché senza Gesù, senza credere in Lui, la mia vita non sarebbe la mia vita e io voglio vivere questa relazione vitale radicalmente, in ogni momento della mia quotidianità.
E quindi la domanda che mi si pone davanti è: “Da che parte di schiero?”.

Oggi scrivo e completo un post-it da appendere al frigo o alla porta con scritto: “Io sto con…”.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


presenza,perch

Luca 1,57-66.80

by Primo Annuncio
volont,portare

Marco 6,53-56

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: