La Gioia del Vangelo

calendar

martedì 11 luglio 2023

San Benedetto, patrono d’Europa

image of day
Dal Vangelo secondo Matteo 19,27-29
In quel tempo, Pietro disse a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?». E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna».
Commento
In questo passo del Vangelo vediamo San Pietro che, come in altre occasioni, pone a Gesù una domanda che forse tutti in fondo abbiamo. E cioè: Gesù è bello star con te, dici delle cose bellissime, ma cosa ci guadagnamo? San Pietro con la sua sfacciataggine offre a Gesù la possibilità di svelare la grande promessa che è fatta a tutti coloro che lo seguono. Infatti Gesù non solo promette agli apostoli che, quando sarà nella gloria, siederanno anche loro su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele, ma fa una promessa a ciascuno di noi.
Dice che chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il suo nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna.
Non è una promessa solo per chi lo segue in una forma particolare di vita, ma per tutti coloro che aprono il cuore a Gesù, lo fanno entrare nella loro esistenza, fin nei particolari. In fondo Gesù mi dice: guarda che ti conviene farmi spazio nelle tue cose, perché io ti do cento volte tanto, cioè te le faccio gustare davvero, in pienezza!

Spirito Santo apri il mio cuore, perché io possa farti entrare nella mia vita e gustare quella pienezza che Gesù mi ha promesso.
Aiutaci a diffondere il Vangelo

Condividilo sui Social


Ti Potrebbe interessare anche:

Continua a leggere la Parola di Dio


perch,sento

Marco 8,14-21

by Primo Annuncio
mancare,apostoli

Marco 3,20-21

by Primo Annuncio
App Disponibile su Google Play App Disponibile su Apple Store
Ufficio per il Primo Annuncio - Diocesi di Bergamo
Chi siamo - Archivio - Contattaci - Privacy
Seguici su: